E' bello pensare che dove finiscano le mie dita debba cominciare in qualche modo una chitarra. Fabrizio De Andrè.

giovedì 9 ottobre 2014

Una borsa con una greca interessante

Un video di Youtube propone una borsa con una greca particolare. Il video è di Ana Cosentino:


Così non sapendo dove cercare la squadretta in breve tempo, ieri sera mi son messa a studiare il video per fare la stessa greca ma senza squadretta...

Scelta dei colori, azzurro scuro e un viola per la greca, azzurro chiaro per lo sfondo:


Bisogna accoppiare i due tessuti con la biadesiva


viene un bel malloppone spesso


Piegare a metà il blocco tagliato in misura, lasciando il segno del ferro da stiro sul tessuto... ops scherzavo, ma per fare la foto ho davvero segnato con un'ombra scura il tessuto...


Ecco l'effetto:


Non avendo la squadretta ho fatto dei tagli regolari, ma "casuali"


Difficili da fare con la rotella, meglio le forbici


Poi si riapre il tessuto e si ri-stira la piega in modo da distendere per bene il tutto


Si piega all'indietro la striscia ad angolo


Si può lasciare così


Oppure sovrapporre gli angoli, nella foto una doppia sovrapposizione, il risultato però è ben diverso da quello del video, le strisce sono meno cicciotte, e gli angoli non si sovrappongono creando una greca regolare. Non mi dispiace come effetto, ma mi rimetto a studiare i passaggi


Solo con una sovrapposizione:


Parto dal disegno finito questa volta, una soluzione semplice e logica... ma non mi è venuta proprio in mente fin dall'inizio. però la prova mi è servita per capire la logica. Ripasso col pennarello le linee che indicheranno poi dove bisognerà tagliare. In questa maniera si può capire che la greca non ha bisogno di misure standard... ci si fa il disegno al bisogno.... come da esempio:


Scelta di altre tre sfumature, arancione carico e arancio chiaro per la greca, giallo per lo sfondo


Risultato al taglio e alla prima sovrapposizione. Si vedono le imprecisioni del taglio, basta sbagliare di un mm e poi una volta aperte le alette il quadrato (azzurro nella foto) risulta più grande o più piccolo... ma sono prove


Con lo sfondo giallo:


A confronto:


per finire il pezzo bisognerà fare un festone lungo tutti i bordi così da fissare anche la stoffa di fondo al tutto. Questi due pezzi di sicuro finiscono in qualche borsa... oppure... ho anche una riffa a cui pensare entro dicembre... mumble mumble...

p.s. nei commenti all'ultima foto foto messa su FB Francesca Miglierina del negozio Tessilesa mi fa sapere che ha a disposizione la squadretta! Buono a sapersi!

3 commenti:

  1. Es un trabajo precioso y muy curioso. Nos encanta.
    Un beso.

    RispondiElimina
  2. Che bello Aurora! Un effetto ottico molto bello ....complimentoni!!

    RispondiElimina